In scena ‘Nani e giganti’, lo spettacolo teatrale ispirato a ‘Il bracciale di sterline”

naniArriva “Nani e Giganti” lo spettacolo teatrale liberamente tratto da “Il bracciale di sterline”. La prima è fissata per sabato 29 marzo alle 21 alla Sala Maramotti di Albinea (Re), la seconda data,  sabato 12 aprile alle 21 al teatro “Gino Cervi” di Brescello (Re).

LA SCHEDA DELLO SPETTACOLO TEATRALE

Compagnia teatrale “Las Cala” di Reggio Emilia, 
in collaborazione con Associazione Culturale Aporie di Carpi (MO).
mette in scena
“NANI E GIGANTI”
liberamente tratto dal libro “Il bracciale di sterline” di Matteo Incerti e Valentina Ruozi.

Nel novembre del 2011, dalla lettura del libro “Il bracciale di sterline” scritto da due giovani giornalisti reggiani, si attiva la curiosità di approfondire le informazioni contenute e nasce l’idea di un progetto teatrale.
Il libro narra di un importante episodio accaduto ad Albinea (RE) alla fine della seconda guerra mondiale, decisivo per la liberazione dell’Emilia e dell’Italia.
La decisione di incontrare gli autori del libro e di dare vita in maniera indipendente ad un progetto, porta il gruppo di lavoro a conoscere in maniera diretta il partigiano modenese Livio Piccinini “Delinger” e la staffetta reggiana Giovanna Quadreri “Libertà”, reduci di quegli avvenimenti.
Il desiderio di tenere vivo l’interesse verso il passato storico e la necessità di fare tesoro degli insegnamenti che la storia ci consegna, si sposa perfettamente con la passione per il teatro.
Si concretizza, perciò, l’idea di utilizzare l’episodio come strumento per approfondire temi e relazioni umane di quei giorni.
L’analisi e il lavoro svolto, trova la propria sintesi in un confronto diretto con le problematiche dei giorni nostri (famiglia, società, multiculturalità e integrazione).

Drammaturgia: Nicola Trolli
Regia: Elisa Lolli
Attori: Marcello Borciani, Monica Borciani, Alessandro Guidetti, Clizia Riva, Nicola Trolli, Roberta
Urselli.

LA STORIA
La vera storia di cento uomini e donne che, da tutta Europa, scesero dal cielo e dai sentieri dell’Appennino Reggiano, guidati dalle magiche note di una cornamusa scozzese, per attaccare il quartier generale della Linea Gotica.
Il loro coraggio contribuì ad accelerare l’avanzata degli Alleati e la fine della guerra e della dittatura.
Da Operazione Tombola – nome in codice dell’operazione segreta – nacquero gioie, dolori, amori e una rinnovata speranza per una nuova esistenza.

Annunci

Informazioni su .-.

giornalista free lance

Pubblicato il 16 marzo 2014 su IL BRACCIALE DI STERLINE, IL LIBRO: UNA STORIA VERA, RASSEGNA STAMPA. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: